Categoria: I Racconti di Westylandia


Un Viaggio tra le Stelle


Nota è la curiosità dei mitici nanetti bianchi, infatti a loro nulla sfugge: ad ogni novità che passa vicina, pronta l’antennina inizia ad agitarsi e il tartufo a muoversi a radar. Ma i westy del Regno di Westylandia sono molto, molto di più che curiosi, tanto è vero che non c’è campo in cui non si siano cimentati … avventure di ogni genere … e questa che vi racconto è una di quelle: UN VIAGGIO TRA LE STELLE.

L’idea nasce dalla ricorrenza del 50° anniversario dello sbarco lunare dell’uomo, così i sudditi del Regno decidono di mandare una navicella con due volontari a lasciare la westy-bandiera (con tanto di impronte canine e testo dell’Inno) e, con l’occasione, raccogliere anche informazioni sul mondo stellare.
Subito due coraggiosi si offrono volontari per questa importantissima missione: sono FUFI e il fidanzato OLIVER.
Nel giro di pochi giorni, i due intrepidi innamorati si ritrovano dentro un attrezzatissimo missile a volare verso la luna.
Un viaggio indimenticabile li aspetta!!!!!

Il cielo da azzurro diventa sempre più blu notte e si iniziano a scorgere tanti puntini scintillanti, che si avvicinano sempre più …. “Ohhh guarda Oliver che meraviglia, quante stelle”… sussurra Fufi con un fil di voce, quasi a non voler disturbare questo incanto.
“Ma ….. perché le stelle ora cambiano colore????” dice sorpreso Oliver.
I due piccoli astronauti non credono ai loro occhietti ….. le stelline colorate diventano un arcobaleno, dando luce al mondo tanto sognato e pianto per chi rimane sulla terra … IL PONTE DELL’ARCOBALENO .
“Presto Oliver, accendi il westygiga video …. Ci sono i nostri amici fratellini”
Il loro cuoricino batte forte forte per la grande emozione, ma sanno anche che sul Ponte esistono regole precise: “gli amici stelline si possono incontrare SOLO in sogno”, così si accontentano di guardare e ascoltare attraverso le potenti lenti e attrezzature del loro veicolo spaziale.

Un mondo da fiaba si presenta a loro: prati verdi tempestati di fiori e bagnati da allegri ruscelli, casine colorate riunite in piccoli villaggi e tanti vivaci cagnolini che corrono di qua e di là.
Vicino ad un laghetto smeraldo, all’ombra di un grande albero, è radunato un gruppo di westy senior, che circondano tata Antonella: è seduta a gambe incrociate, come sempre le piaceva fare, il volto sorridente ma attento a studiare una grande piantina del Ponte dell’Arcobaleno, con strade, nuvolette, villaggi …. Eh si, tata Antonella non vuole perdere tempo, è arrivata da poco e già sta organizzando, con i piccoli amici ritrovati, gite ed escursioni con il suo westycamper. Gli gnometti senior, già da tempo sulle stelle, conoscono perfettamente ogni bellezza e segreto e l’aiutano così a preparare il programma delle gite.
Poco più in là ecco un grande agitarsi di spruzzi d’acqua, bolle di schiuma e molte codine allegre, bau scherzosi e tanta volontà westyfera per ripulire dal lungo viaggio il westycamper di tata Antonella, parcheggiato vicino alla mitica VecchiaBetsy di Luna Bloody Mary. Fino ad ora è stata lei a scarrozzare in gita le amiche stelline, con grande onore e gioia.
Impegnati nel restauro del camper sono i westyni arrivati da poco sul Ponte …. Isotta e il fratellino Aron …Ugo…zio Jimmy… i fratellini Ugo e Sandy… Maggie… e altri nanetti bianchi.
Nessuno è triste!!!
I maschietti sono impegnati a controllare e pulire il motore e le femminucce a lustrare l’interno e guarnirlo di fiori freschi ed infine a preparare i golosi cestini con la merenda per le prossime escursioni con Antonella.
C’è vita sul Ponte dell’Arcobaleno e si percepisce tanto amore!

Fufi ed Oliver non si stancherebbero mai di osservare da lontano queste scene, ma il tempo trascorre veloce e la loro missione sulla luna va portata a termine entro pochi minuti, così procedono per la rotta stabilita. E mentre si allontanano, felici ed emozionati per quello cui hanno assistito, insieme si trovano a dire: “Quando uno/a di noi se ne vola in cielo, le lacrime sono un comprensibile sfogo umano, MA poi sul Ponte c’è bisogno di sorrisi e di ricordi gioiosi, solo così le nostre amate stelle possono brillare ogni giorno di più.

E scesi con una manovra perfetta tra i crateri del suolo lunare, mentre piantano la bandiera di Westylandia ed il testo dell’inno, con la coda dell’occhio vedono di nuovo l’arcobaleno puntellato di stelle sfavillanti fare da ponte tra il cielo e la terra ……



Hugo (hugo) e Thea dei Melograni (paola)

Racconto Stelline al Raduno Racconto Stelline al Raduno Racconto Stelline al Raduno
Racconto Stelline al Raduno Racconto Stelline al Raduno



Vedi anche:

Foto e Racconto dell'XI Raduno Nazionale
Video Partecipanti al Raduno
Video Inno Raduno Nazionale
Missione Canili



Commenti: per inserire un commento devi essere loggato


Westie 22/09/2019 alle 15:41 Scott (lidia) ha scritto:
Un racconto favoloso e toccante , fantastiche come sempre le due Paole...davvero bravissime!!!

Westie 18/09/2019 alle 19:48 Fufi La Rossella (bruanna) ha scritto:
Siiiiii olly e io me nello spazio a curiosare di nascosto tra le stelle ... e le stelline ... grazie Paole (e ovviamente hughino hughetto hugone e thea)^-^

Aiutaci a coprire i costi di Westy.it: fai una donazione
Tantissime ore e risorse sono dedicate ogni giorno per mantenere in vita questo sito. Se vuoi aiutarci a restare online, dai un piccolo contributo...

Clicca Qui per Partecipare


GADGET WESTY
Gadget Westie

...questo ed altri simpatici gadget legati al mondo dei westie...




Torna a Inizio Pagina